Menu Pagine

Pubblicato il 2 Lug 2014 in Le mie Proposte, Maurizio Santin | 2 commenti

Sensazione primaverile (M. Santin)

Sensazione primaverile (M. Santin)

Print Friendly

Intro

Da dolcemente ..

Ingredienti


Biscotto al pistacchio
120gr uova intere 21.31%
155gr zucchero semolato 27.53%
1gr sale 00.17%
65gr panna 11.54%
120gr farina 00 21.31%
2gr lievito chimico 00.35%
30gr burro liquido chiarificato 05.32%
70gr pasta al pistacchio 12.43%

Pasta frolla bretone
230gr burro 38.91%
225gr farina 00 38.07%
75gr zucchero a velo 12.69%
40gr fecola 06.76%
1gr sale Maldon 00.16%
20gr tuorlo uovo sodo 1 03.38%
1 bacca vaniglia

Chantilly al mascarpone
380gr panna 71.69%
120gr mascarpone 22.64%
30gr zucchero semolato 05.66%
1 bacca vaniglia

finitura
qb gelatina Absolu
qb fragole
qb lamponi

Procedimento

 

Bretone

Prelevare una piccola quantità di burro a pomata e lavorarlo con il tuorlo di uova sodo precedentemente rassodato e setacciato con un passino. In planetaria  setacciare metà della farina della fecola e lo zucchero a velo unire il burro a pomata, il sale e il composto di burro e tuorli. Iniziare a lavorare lentamente; quando l’impasto inizierà a presentarsi omogeneo aggiungere la restante farina setacciata e gli aromi ed ultimare la lavorazione. Formare un panetto e coprire con pellicola; lasciar riposare in frigorifero 24h ore prima dell’utilizzo. Stendere la frolla, mantenendo un’altezza di un cm e cuocere in forno a 170°C fino a colorazione.  Appena sfornata ritagliare la bretone con un anello e raffreddare.

 

Biscotto

Il biscotto va preparato un giorno prima deve riposare almeno 12h prima di essere infornato.
Mescolare zucchero uova sale e panna. Setacciare insieme la farina e il lievito e unirli all’impasto di uova e zucchero, amalgamare il tutto ed unire per ultimo la pasta di pistacchio e il burro liquido. Lasciar riposare l’impasto una notte in frigorifero. Stendere su una placca foderata carta forno il biscotto mantenendo un’altezza di un centimetro. Probabilmente il composto sarà abbastanza duro da stendere in quanto freddo. Lentamente, con una spatola a gomito si riesce a distribuire uniformemente. In alternativa si puo’ stendere direttamente dopo aver amalgamato tutti gli ingredienti e poi farlo riposare in frigo. In forno a 150 gradi per una decina di minuti.

 

Chantilly

Scaldare una piccola parte di panna con lo zucchero il tempo necessario affinchè lo zucchero si sciolga. Aggiungere la vaniglia e il mascarpone. Miscelare bene con un mixer ad immersione, filtrare e unire la rimanente panna fredda e mescolare. Filtrare e lasciar riposare in frigorifero almeno 12h. Al momento dell’utilizzo, montare in planetaria.

 

Finitura

Adagiare  sul disco di frolla il disco di biscotto al pistacchio. Il biscotto dovrà risultare alto un centimetro. (eventualmente tagliare la parte eccedente) Bagnare il biscotto leggermente con sciroppo. Montare la chantilly partendo con una velocità iniziale moderata e via via aumentare. Attenzione a non montare troppo vista la presenza del mascarpone.  Con l’ausilio di un sac à poche con bocchetta n. 10 ricoprire il biscotto con la chantilly al mascarpone, avendo l’accortezza di lasciare un centimetro di spazio dal bordo. Decorare con fragole, lamponi e mirtilli e chiudere con un rametto di ribes, gelatinare leggermente e decorare a piacere con qualche pistacchio spellato. Far riposare almeno un’ora in frigorifero prima di servire.

 

DSC_5020

 

DSC_5019

Questo articolo è stato letto 1559 volte

2 Commenti

  1. nella splendida sfilza di tuoi post di questi giorni, questa forse riesco a farla!
    è anzi il periodo giusto per avere tanta frutta fresca da metterci sopra.

    • 🙂 sicuro anche le altre!!!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *