Menu Pagine

Pubblicato il 27 Set 2014 in Le mie Proposte, Leonardo Di Carlo | 2 commenti

Plumcake al te’ Earl Grey (L. Di Carlo)

Plumcake al te’ Earl Grey (L. Di Carlo)

Print Friendly

Intro

Da So good #1- earl Grey Tea cake..

Ingredienti


Cake
20gr tè Earl Gray 00.95%
560gr zucchero semolato 26.66%
500gr uova 23.80%
2gr sale 00.09%
300gr panna 14.28%
4gr buccia limone 00.19%
2gr buccia arancia 00.09%
500gr farina debole 23.80%
12gr lievito 00.57%
200gr burro 09.52%

Procedimento

 

Cake

Macinare finemente il tè con lo zucchero, la buccia del limone e dell’arancia grattugiata, unire le uova il sale e la panna e montare con la frusta. Unire la farina precedentemente setacciata con il lievito ed infine il burro fuso. Versare in degli stampi precedentemente imburrati e lasciar riposare per un’ora. Cuocere a 170° /180° per circa 30 minuti. Lasciar raffreddare e lucidare con gelatina neutra.

note

Dimezzando le dosi si ottengono due stampi da 23cm

Per caso mi sono accorto che la stessa ricetta è presente nel libro “Tradizione in evoluzione” sempre di Di Carlo. Le dosi sono leggermente diverse rispetto a quanto pubblicato su So good #1..  in questo caso lo zucchero è 400 grammi ancizhè 560 e anzichè buccia di limone e arancia grattugiata sono previsti 16 gr di buccia di limone. Mentre nella rivista si cosinglia di tenere a riposo l’impasto almeno un’ora prima di infornare, nel libro non si fa alcun accenno. Infine nella ricetta sulla rivista spagnola si parla di burro morbido e non di burro fuso come nel libro. Io ho utilizzato il burro morbido cosìdetto a pomata.

Per errore, il primo plumcake (foto terza e quarta sul piatto), non avendo la ricetta sotto mano, è stato fatto senza aggiunta della panna, montando come se fosse un Pds le uova e unendo alla fine il burro fuso. Il risultato è stato altrettanto buono, chiaramente più secco rispetto alla realizzazione successiva che segue la ricetta originale

2-DSC_7386

5-DSC_7429

3-DSC_7309

4-DSC_7287

7-DSC_7342

Questo articolo è stato letto 973 volte

2 Commenti

  1. Io ho fatto la ricetta presente sul libro Tradizione in evoluzione … fantastico. L’ho poi servito “in tazza” alternandolo con gelèè e mousse al tè, davvero ottimo!! Complimenti per le splendide foto e naturalmente per i tuoi dolci eseguiti sempre alla perfezione! Perfino quando sbagli!! 😉

  2. Ciao Ale!
    questo bel plumcake è bello ricco, tra grassi e zucchero e uova….sarà per questo che mi ispira un sacco!!!! 🙂
    apprezzo molto questo tipo di impasti, perfetti per la colazione e ogni pausa dolce durante la giornata.
    grazie per questa nuova ricetta. Ciao!!!!!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *