Menu Pagine

Pubblicato il 15 Feb 2015 in Le mie Proposte | 2 commenti

Chiacchiere fritte (L. Di Carlo)

Chiacchiere fritte (L. Di Carlo)

Print Friendly

Intro

Ebbene sì.. dopo mille pressioni visto il periodo mi sono arreso al mondo dei fritti...
I fantastici galani ... o come li chiamano a Milano le chiacchiere..

Ingredienti


Chiacchiere
500grfarina 320W 59.07%
75gr zucchero semolato 08.86%
3grsale 00.35%
2.5gr buccia limone 00.30%
40gr burro 04.73%
1gr bacca vaniglia 00.12%
175gr uova intere 20.67%
20gr rhum 02.36%
30gr prosecco frizzante 03.54%
.
846grToT 100.0%

Procedimento

Chiacchiere

In planetaria versare la farina con la buccia del limone grattugiata, la polpa della bacca di aniglia e i restanti ingredienti. Lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e sodo. Avvolgere in un foglio di pellicola e conservare per circa un’ora prima di adoperare. Togliere la pasta dal frigo e stendere ad uno spessore di 1 o 2 mm e tagliare a piacere. Se l’impasto  dovesse risultare troppo duro unire del prosecco o vino bianco.

Cuocere in olio di arachide a 175 gradi. Immergervi le chicchiere, friggerle fino a completa doratura girandole più volte. Sgocciolare su di un foglio di carta assorbente e una volta fredde spolverizzare di zucchero a velo.

DSC_0782

DSC_0789

DSC_0641

DSC_0721

DSC_0776

DSC_0772

 

Questo articolo è stato letto 1735 volte

2 Commenti

  1. “crostoli”, qui da me.
    splendidi! si vede la loro leggerezza.
    ormai non credo li farò…a meno che stasera non mi prenda un raptus…
    ti sei divertito con le foto, vedo! effetto nevicata…che bello!!!

  2. Meravigliosi, io avevo provato la versione di Massari che era ugualmente strepitosa. Complimenti!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *